News
GIOVANI, MARE, PASSIONE ... OCCUPAZIONE?

GIOVANI, MARE, PASSIONE ... OCCUPAZIONE?

06.04.2016

Astarea interviene alla giornata inaugurale della 14ª edizione di Seatec presso il Centro fieristico di Marina di Carrara. Seatec è il salone professionale dedicato alla nautica da diporto: tecnologia, componentistica e design.

Nel corso della conferenza introduttiva, Laura Cantoni ha presentato uno studio che fotografa le tendenze dei giovani nei confronti del mondo del mare. Dall’indagine emerge un crescete interesse dei giovani per le attività acquatiche grazie anche alla crescente popolarità dei nuovi sport marini come SUP e Flyboard, ma anche un leggero recupero dell’attenzione per la nautica che tuttavia vede, in generale, un invecchiamento dell’utenza.

Contribuiscono ad accendere la passione per il mare le molte iniziative di «ingaggio» a livello istituzionale: imbarchi, campi scuola e altre attività di lavoro che ruotano intorno al mare (shipping, portualità, logistica, ricerca scientifica, iniziative ambientali). Tra queste risaltano le iniziative di STA-I (Associazione Velica Internazionale), Aive (Associazione Italiana Vele d’Epoca), Lega Navale e Marina Militare.

Sono in aumento gli iscritti alle facoltà di ingegneria nautica e navale, che sembrano offrire effettivi sbocchi lavorativi sia in Italia che all’estero, in particolare il Polo universitario della Spezia G. Marconi.

L’incremento dell’occupazione del settore, queste le conclusioni, può essere trainato non solo dal comparto specifico della nautica, dal 2015 in leggera ripresa dopo anni di sofferenza, ma anche dalle opportunità che offre il ”sistema mare” nel suo complesso, come il tema naturalistico-turistico, lo sviluppo delle aree marine protette, la preservazione delle coste e la ristorazione legata al mare.